Home / ateneo / Interrogazione al Senato Accademico: Difendiamo i nostri Diritti!

Interrogazione al Senato Accademico: Difendiamo i nostri Diritti!

Durante la seduta del Senato Accademico, il nostro senatore Vincenzo Calarca ha esposto il problema che affligge gli studenti fuori sede che dovranno sostenere gli esami della sessione di aprile nei giorni post-festivi, pur non essendo disponibili mezzi pubblici di alcun tipo per raggiungere la città di Palermo

Nel corso della seduta, tenutasi giorno 19/03/2019, abbiamo sollevato il grosso  problema delle date degli esami della sessione straordinaria post-festive, ovvero 23/04/2019 e 26/04/2019 (rispettivamente i giorni dopo il lunedì dell’angelo e della festa della liberazione).
La problematicità  di questi giorni è proprio che per molti studenti fuori sede, considerati gli orari di autobus e treni che collegano diverse parti della Sicilia a Palermo, sarebbe impossibile essere già alle 8 nelle sedi dell’università per sostenere gli esami.
Considerato che la scelta operata dagli organi di governo, già fatta notare dalla componente studentesca in sede di approvazione del calendario didattico  da parte del Senato Accademico, comporti una grave lesione al diritto allo studio.

Pertanto, é stato chiesto al Magnifico Rettore Egr. Prof. Fabrizio Micari, al ProRettore alla Didattica Egr. Prof.ssa Laura Auteri, al Direttore Generale Egr. Dott. A. Romeo e ai componenti del Senato Accademico di spostare gli esami programmati per i giorni post festivi del 23/04/2019 e 26/04/2019 per rendere effettiva la partecipazione degli studenti fuori sede, oppure, qualora non fosse possibile, di invitare i docenti alla massima comprensione nei confronti di questo non indifferente disagio.

Clicca qui per leggere il testo dell’interrogazione

 

Onda Universitaria

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *