Home / CdA / REGOLAMENTO CONTRIBUZIONE STUDENTESCA: ESTENSIONE NO TAX AREA A 25.000€

REGOLAMENTO CONTRIBUZIONE STUDENTESCA: ESTENSIONE NO TAX AREA A 25.000€

 

Nella seduta odierna del Consiglio di amministrazione il nostro consigliere Patrizia Caruso ci comunica che si è deliberato in merito al Regolamento tasse che sarà in vigore per l’anno accademico 2020/2021.

In questi giorni si sono susseguite le commissioni istruttorie che hanno lavorato sul corpo della delibera del regolamento tasse che interesserà la popolazione studentesca il prossimo anno accademico – 2020/2021 – e sono state apportate tutte le modifiche del caso per poter proporre migliori condizioni a favore degli studenti, considerato in primis la crisi emergenziale causata dal COVID-19.
Tra le considerazioni si è tenuto conto soprattutto del DECRETO RILANCIO 2020 attuato dal governo che porterà allo stanziamento, SOLO PER QUEST’ANNO, di 165 milioni alle università che il ministro vuole usare principalmente per l’innalzamento della NO TAX AREA.

Proprio in considerazione dei fondi che arriveranno da questi 165 milioni che saranno stanziati per l’anno accademico 2020/2021, riflettendo sui casi di minore o maggiore finanziamento nei confronti di Unipa, il CdA ha preso la decisione di ESTENDERE LA NO TAX AREA FINO A 25.000€ DI ISEE-U, e considerare le fasce da 25.001,00€ fino a 30.000€ come calmierate per le quali si avrà il pagamento del contributo onnicomprensivo in una percentuale che vedrà la quota prevista per ciascuna fascia crescente in maniera progressiva (esattamente come sino ad adesso è stato previsto per le fasce dai 13.001,00€ sino ai 30.000€), Tutto ciò sempre con le condizioni di merito del conseguimento di 10 o 25 CFU (a seconda se si stia effettuando l’iscrizione al secondo o ad anni successivi al secondo) nell’anno precedente (quindi da agosto 2019 ad agosto 2020).

Tra le ulteriori decisioni e/o proposte anche dalla rappresentanza studentesca vi è stata quella di iniziare il lavori tecnici per poter realizzare il prossimo anno (a.a. 2021/2022) la rateizzazione delle tasse in TRE se non più rate spalmate durante tutto l’anno accademico. Iniziativa già proposta lo scorso anno dal nostro Consigliere Rosario Signorino Gelo ( QUI).

Altre decisioni prese sono state:

  1. Era stato proposto dall’amministrazione di eliminare l’iscrizione Part-time per tutti gli studenti e di riservarlo solo a determinate categorie. La rappresentanza studentesca e il resto della commissione ha RISTABILITO la possibilità a tutti gli studenti di poter effettuare l’iscrizione Part-time, chiedendo anche una regolamentazione dello stesso, ed inoltre chiedendo un abbassamento della percentuale. In Consiglio la percentuale stabilita è stata 70% per le fasce fino a 25.000€ di isee e le fasce superiori la percentuale è pari a 90%
  2. La rappresentanza studentesca ha chiesto una diminuzione sulle more, proposta accolta stabilendo una diminuzione di 15€ sulla mora della prima rata, per le fasce di ISSE-U da 0 a 13.000€ (le prime cinque fasce)
  3. La rappresentanza studentesca ha votato contraria al comma che prevede la diminuzione di una fascia di reddito per i figli di dipendenti (docenti e TAB).
  4. La rappresentanza studentesca e il resto del consiglio ha eliminato la proposta dell’amministrazione di effettuare una maggiorazione sul contributo onnicomprensivo del 20% (prevista per gli studenti che si iscrivono ad un numero di anni maggiori e/o uguali al 2° fuori corso) a chi fa il passaggio di corso di laurea.
  5. La rappresentanza studentesca e il resto del consiglio ha abolito la proposta dell’amministrazione di non riconoscere i CFU convalidati a chi fa passaggio di corso di studi.
  6. La Rappresentanza studentesca ha chiesto di diminuire le quote stabilite per il pagamento per il passaggio di corso e per la pergamena di laurea. Proposta accettata per la richiesta di passaggio portata a 40€.

Il tutto è stato anche supportato dal Consiglio degli Studenti d’Ateneo che ha sottolineato la necessità di procedere concordi con le proposte della rappresentanza studentesca in Consiglio di Amministrazione.

Rappresentante degli Studenti in Consiglio di Amministrazione
Patrizia Caruso

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *