Home / CdA / Sbagliato calcolo importo tasse e Passaggi con convalida

Sbagliato calcolo importo tasse e Passaggi con convalida

Onda Universitaria

Dopo le incessanti segnalazioni degli scorsi giorni e non ultime, quelle di stamane, questa mattina ci siamo recati in Segreteria Studenti per un lungo e proficuo incontro chiarificatore con la responsabile del servizio di Segreteria Studenti, la dott.ssa Maria Di Grigoli.

Si è discusso di:

-Pagamenti 2017-18;

-Passaggi con richieste di convalida.

In seguito alle nostre domande ci hanno riposto:

SBAGLIO CALCOLO IMPORTO TASSE: Il calcolo del pagamento delle tasse è stato viziato da errori commessi dal sistema informatico. E’ successo infatti che ad alcuni colleghi, che rientrano nella no tax area e in possesso dei requisiti di merito, secondo quanto previsto dall’art 3 comma 1 del regolamento tasse 2017/18, sia stato richiesto e calcolato il versamento del contributo onnicomprensivo, peraltro non dovuto. Mentre ad altri studenti appartenenti la cosiddetta “fascia calmierata” (13,000,1 a 30.000 euro), nonostante fossero in possesso dei requisiti di merito previsti dall’art 3. comma 3 del regolamento vigente,  sia stata calcolato un importo del contributo onnicomprensivo non pari dovuto e superiore al 7%.

In virtù i tali errori di sistema e di concerto con la Segreteria Studenti, è stata accolta la nostra richiesta di ricalcolo e conseguente conguaglio per tutti coloro i quali abbiano pagato un importo SUPERIORE A QUELLO DOVUTO. Le procedure di verifica potrebbero protrarsi per giorni o ancora, settimane. Abbiamo richiesto celerità nelle procedure e che gli Studenti interessati vengano avvisati per posta in modo tale che possano recarsi in Segreteria per valutare la propria posizione e firmare un modulo utile per ottenere il rimborso di quanto versato in eccedenza.

LA MODALITA’ DI PAGAMENTO IN SOLUZIONE UNICA, ENTRO E NON OLTRE IL 31 DICEMBRE, NON PREVEDE IL CALCOLO DELLA MORA, vi consigliamo quindi di prendere ancora un po di tempo prima di fare la pratica per il rinnovo dell’iscrizione. Qualora questa dovesse venire calcolata e si ha l’urgenza di procedere con il pagamento in questi giorni, potrete richiedere il rimborso successivamente.

Gli studenti che si devono immatricolare ad un corso di laurea a numero programmato: nonostante gli errori di sistema e viste le scadenze previste dai termini di immatricolazione, potranno effettuare il pagamento della tassa. In caso di irregolarità, si potrà anche in questo caso richiedere il rimborso.

COMPONENTI DELLO STESSO NUCLEO FAMILIARE: è successo che in alcuni casi  al posto della riduzione sia stato adoperata una maggiorazione di fascia sul secondo componente o sul primo. Segnalatelo alla Segreteria.

PASSAGGI E RICHIESTE DI CONVALIDA: La dott.ssa Di Grigoli ha inoltrato una richiesta di delibera al Senato Accademico, affinchè torni a regime la richiesta di procedura di rinuncia con convalida, attualmente non prevista. Le tempistiche potrebbero procedere oltre l’11 di Ottobre, pertanto consigliamo a coloro i quali abbiano necessità di immatricolarsi in un corso di laurea  a numero programmato e che abbiano intenzione di  richiedere la convalida delle materie, di procedere con una normale richiesta di passaggio o trasferimento di corso di studi. Tale richiesta comunque, in caso di convalida, non consentirebbe l’iscrizione oltre il primo anno di corso, indipendentemente dai cfu validati, a causa della numerosità programmata del corso, vedi medicina.

Onda Universitaria

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *